L’incubo

Dal 07 giugno 2016 al 08 giugno 2016

di Ersilia Lombardo
con Chiara Muscato
regia Ersilia Lombardo

produzione Compagnia Prese Fuoco, Palermo
in collaborazione con Compagnia Ersilia Lombardo, Palermo

Una stanza chiusa. Una donna dorme profondamente. Inizia ad agitarsi, a mormorare sommessamente delle parole incomprensibili, accennando un lieve sorriso. La vediamo incastrata in una minuscola e fredda sedia, che la accoglie come un angusto ed improbabile grembo materno. La sentiamo farfugliare una sequenza di numeri, poi il brusco risveglio. Confusa e arruffata, non riconosce il luogo in cui si trova, non si riconosce. Non ricorda nulla, ma qualcosa le invade la mente come un virus. Il cervello è in crash. Solo la sequenza numerica ritorna, conficcata nel cranio come una vite che gira a vuoto. Numeri, solo numeri. Cosa le è accaduto? Dove finisce il sogno e comincia l’incubo? Una donna come tante, senza un motivo apparente, si ritrova involontariamente catapultata in un’appiccicosa ragnatela di quesiti e misteri. Un’indagine tortuosa fuori e dentro di sé.
“Che cosa ho? Una sequenza di numeri interpretabile in infiniti modi e maniere. Un nome…”.
Un enigma che nasce e si consuma in una stanza chiusa, una prigione senza finestre e dalle pareti scure e incombenti, un non-spazio senza via di fuga.  La stanza di un labirinto in cui non si può far altro che stare, attendere, sperare di intravedere una soluzione. La risposta potrebbe essere terribile, o catartica.

Ersilia Lombardo