Viva Verdi

Dal 26 novembre 2012 al 28 novembre 2012

di Sandro Cappelletto
con Adriana Innocenti e Piero Nuti
regia Piero Nuti
allestimento scenico Adriana Innocenti, Pietro Maria Giau, Antonio Orria, Enrico Messina.
Compagnia Torino Spettacoli

Una pièce dedicata alla figura di Giuseppe Verdi, colto nella sua intimità, nel rapporto con Giuseppina. Tra una composizione e l’altra, nella loro villa, negli anni ottanta dell’ottocento. Sandro Cappelletto, scrittore e critico musicale, dedica questo lavoro ad una coppia del teatro italiano: Adriana Innocenti e Piero Nuti.

Una partitura a due, dove Giuseppina gioca con i personaggi creati dal suo Giuseppe. Dove Verdi si domanda e si chiede cosa sia la nuova Italia di cui è stato chiamato ad essere rappresentante nel parlamento di Torino. L’ombra di Wagner e della nuova sua musica che incombe. E un nuovo soggetto che  aleggia nell’aria e che potrebbe appassionarlo. Una drammaturgia che scava nell’intimo di uno dei personaggi più importanti della storia d’Italia. Un grande compositore che ha contribuito fortemente alla costituzione di una identità italiana, in parte ancora in divenire.

Sandro Cappelletto, componente del comitato artistico della Scuola di Musica di Fiesole, è un critico musicale, scrittore, nato a Venezia nel 1952, che cura numerose trasmissioni radiofoniche dedicate al teatro e alla musica.