Notice: SessionHandler::gc(): ps_files_cleanup_dir: opendir(/var/lib/php5) failed: Permission denied (13) in /var/www/virtual/teatroliberopalermo.com/htdocs/wp-content/plugins/theatre_calendar/vendor/symfony/http-foundation/Symfony/Component/HttpFoundation/Session/Storage/Proxy/SessionHandlerProxy.php on line 93
Teatro Libero Palermo | SE NON SPORCA IL MIO PAVIMENTO - un mélo

SE NON SPORCA IL MIO PAVIMENTO - un mélo

Wanderlust Teatro – Trento CSS Udine – Centro di Produzione

Se_Non_sporca_lowDopo aver ottenuto il Premio Scenario Infanzia 2014 per il suo Fa’afafine, Giuliano Scarpinato torna in scena con una lucida e spietata analisi dell’adolescenza. Se non sporca il mio pavimento trae le mosse da un fatto di cronaca nera: l’assassinio di Gloria Rosboch, insegnante quarantanovenne sparita nel nulla a Castellamonte nel gennaio 2016 e tempo dopo trovata morta, strangolata dall’ex allievo Gabriele Defilippi e dal suo amante e complice Roberto Obert. Una donna-bambina di mezza età che vive in casa con gli anziani genitori, un adolescente dalle dodici diverse identità social in grado di manipolare chiunque gli capiti a tiro e un parrucchiere di cinquantaquattro anni dalla personalità labile sono i protagonisti dello spettacolo. Personaggi sospesi tra la realtà e la finzione, all’interno delle cui personalità Scarpinato scava senza sosta per giungere alle loro più intime radici. Ecco che il mito di Eco e Narciso, narrato nelle Metamorfosi di Ovidio, si sovrappone alla cronaca: un inaspettato cortocircuito.

regia Giuliano Scarpinato • drammaturgia Giuliano Scarpinato, Gioia Salvatori • con Gabriele Benedetti, Michele Degirolamo, Francesca Turrini • in video Beatrice Schiros • scene Diana Ciufo • progetto video Daniele Salaris • luci Danilo Facco • costumi Giovanna Stinga • visual setting Mario Cristofaro • foto Manuela Giusto • assistente alla regia Riccardo Rizzo • produzione Wanderlust Teatro – Trento, CSS Udine – Centro di Produzione

progetto vincitore “Odiolestate” – residenza produttiva Carrozzerie / n.o.t Roma e con il sostegno di CSS – Teatro Stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia, Teatro Rifredi, Corsia OF – centro di creazione contemporanea, Industria Scenica, Angelo Mai, Il Lavoratorio.

Date dello spettacolo

02

ore 21.15

maggio 2019

giovedì

Turno abbonati: Turno A - Serale

03

ore 21.15

maggio 2019

venerdì

Turno abbonati: Turno B - Serale

04

ore 21.15

maggio 2019

sabato

Turno abbonati: Turno C - Serale