LA CARNE È DEBOLE *

Teatro Libero Palermo

IMG_1965Il cibo è tradizione, cultura, amicizia, divertimento, scambio, comunicazione, ritualità, comunione. Ma è anche tabù, sfruttamento, inganno, spreco, inquinamento, disperazione, morte. Che relazione esiste fra l’industria bellica della seconda guerra mondiale e il pollo a tre euro che mangiamo quando abbiamo molta fame e pochi soldi? Cosa unisce il filetto al pepe verde appena ordinato al ristorante con lo scioglimento dei ghiacci? «È tutto collegato. Siamo in una rete, o forse siamo nella rete…». La carne è debole è un’approfondita riflessione su quello che significano oggi gli allevamenti intensivi odierni, caratteristici dell’occidente industrializzato (e non solo ormai). Partendo da una breve introduzione storica che spiega come mai si è arrivati a questa forma estrema di sfruttamento, lo spettacolo analizza le conseguenze drammatiche di una politica tanto scellerata: sfruttamento animale e umano, esaurimento delle risorse idriche, inquinamento, problemi alimentari nei paesi del terzo mondo, problemi climatici. Una presa di coscienza per persone che spesso non si pongono le domande necessarie. Un viaggio verso abitudini alimentari, e di vita, più moderate, verso un futuro fatto di responsabilità e sostenibilità.

 

un progetto scritto, diretto e interpretato da Giuseppe Lanino – Teatro Libero Palermo

Date dello spettacolo

08

ore 21.15

aprile 2022

venerdì

Turno abbonati: Serale - inverno / primavera 2022 - Serale inverno / primavera 2022

09

ore 21.15

aprile 2022

sabato

Turno abbonati: Serale - inverno / primavera 2022 - Serale inverno / primavera 2022