LA STREGA DEI BOTTONI

TEATRO AKRÒAMA - CAGLIARI

L’incontro tra scienza e didattica ha portato ad un’opera che si propone come “medicina narrativa” in grado di stimolare l’apprendimento conoscitivo che guarisce le ferite dello spirito e dona benessere. «Le storie sono importanti, perché aiutano nella guarigione con il loro supporto psicologico fondamentale allo sviluppo della creatività» spiega la Obino. Ivano Cugia si lascia ispirare dalla fiaba “La strega dei bottoni – Una storia nella preistoria sarda” per raccontare quanto un evento improvviso, come la malattia scombini, cambi e riordini la realtà. La storia di Luca, e quella del piccolo Ardi, protagonista de “La storia della strega dei bottoni”, cominciano a svolgersi in parallelo quando un evento inaspettato cambia la realtà di Luca; una malattia tiene lontano da scuola il suo amico Marco. Luca però non riesce a farsene una ragione. Un racconto dove il disordine e il cambiamento innescano un processo di crescita e positività supportato da un antichissimo “rituale” di collaborazione e condivisione che conduce al lieto fine.

 

• liberamente ispirato al testo di Roberto Pili e Regina Odino  • riadattamento teatrale e regia di Ivano Cugia  • con Michela Laura Cogotti Valera, Ivano Cugia e Andrea Gandini  • costumi Stefania Dessì  • tecnico Daniele Pireddu  • produzione Teatro Akròama – Cagliari

Biglietti a partire da 8.00€

Per dettagli, prenotazioni e acquisti clicca qui

Date dello spettacolo

19

ore 17.00

febbraio 2017

domenica

Turno abbonati: Famiglie - Domenicale